Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_parigi

Vinicio Capossela tra folk e tradizione

Data:

12/09/2017


Vinicio Capossela tra folk e tradizione

Definito dal New York Times un “visionario”, Vinicio Capossela, personaggio eccentrico e sfuggente, è uno dei cantautori più celebri d’Italia. Polistrumentista, cantante e poeta, con il suo disco “Marinai, profeti e balene” ci ha immersi in un mondo popolato da ciclopi e sirene, omaggio alla letteratura marinara da Omero a Melville. Con “Rebetiko Gymnastas” ci ha fatto scoprire il rebetiko, musica tradizionale nata nelle città portuarie del mar Egeo agli inizi del XX secolo, cantata in greco ma suonata con strumenti ottomani. All’uscita del suo nuovo album “Canzoni della Cupa”, dove mescola gli ingredienti della tradizione italiana al rock e al folk, Vinicio Capossela ci condurrà nel suo universo poetico e, parlandoci del suo lavoro artistico, ci farà scoprire le canzoni ispirate ad un mondo folkloristico, rurale e mitologico.

In associazione con Accords Croisés e Label Vox Populi – Collection Electron Libre.

 

Informazioni

Data: Mar 12 Set 2017

Orario: Alle 17:30

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

IIC

2407